lunedì, 20 Gennaio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Biglietti della tramvia di Firenze,...

Biglietti della tramvia di Firenze, quello che c’è da sapere

I costi, gli abbonamenti, per chi è gratis, il biglietto sms e online. Le risposte ai dubbi più comuni per chi vuole viaggiare sulla tramvia di Firenze

-

Tanti mezzi un solo ticket. I biglietti sono gli stessi per la tramvia di Firenze o per i bus urbani Ataf e Li-nea. Grazie a un accordo raggiunto quando è entrata in funzione la linea 1, per viaggiare a bordo di Sirio è necessario il normale biglietto Ataf, che dura 90 minuti da quando viene convalidato e che quindi permette in questo lasso di tempo di salire sugli autobus urbani e sulle due linee della tramvia.

Il costo, gli abbonamenti e le tariffe agevolate

Il biglietto singolo, che come detto dura un’ora e mezzo, costa 1,50 euro. In commercio esiste anche una tessera elettronica da 10 biglietti a 14 euro. Al momento non esistono altri carnet o biglietti giornalieri, ma esistono gli abbonamenti, ecco i costi: per quello mensile si paga 35 euro, per tre mesi 94,50 euro, per l’abbonamento annuale Ataf 310 euro (gli studenti invece pagano 252 euro).

Ci sono poi tariffe agevolate per chi ha un reddito Isee basso: 260 euro per l’abbonamento ordinario Isee, 200 euro per quello annuale dedicato agli studenti. Il Comune di Firenze ha previsto ulteriori facilitazioni: più informazioni in questo articolo sui biglietti Ataf.

Dove si comprano i biglietti per la tramvia di Firenze

Oltre ai punti vendita, come bar, tabaccherie e supermercati, ogni fermata delle linee 1 e 2 della tramvia è dotata di macchinette automatiche per la vendita dei biglietti: ultimamente sono state sostituite con quelle di ultima generazione che permettono di pagare sia con monete sia con carte di credito e bancomat grazie alla tecnologia contactless.

A differenza dei bus Ataf e Li-nea, sulla tramvia fiorentina non è prevista la vendita a bordo dei biglietti.

Il biglietto sms per la tramvia: ecco il numero

C’è anche una possibilità comoda, a portata di telefonino: per fare il biglietto via sms per la tramvia fiorentina e per gli autobus, il numero a cui mandare un messaggino con il proprio cellulare è 4880105, scrivendo “ATAF”. Attenzione però il servizio è attivo solo per i clienti di Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia, non è previsto invece per i vari operatori virtuali come ad esempio Ilad, Coopvoce, Fastweb, Postemobile e simili.

Il costo del biglietto sms, valido sempre 90 minuti dalla ricezione, è un po’ più caro rispetto a quello ordinario: 1,80 euro.

Biglietti online per la tramvia di Firenze: app Nugo

Non tanto conosciuta ancora la possibilità di acquistare i biglietti Ataf anche online con l’app Nugo, disponibile per gli smatphone Android e sull’Apple store. Per convalidare il biglietto basta dare l’ok alla geolocalizzazione del dispositivo e scegliere “usa adesso”

Il super biglietto tramvia – treno “Unico metropolitano”

Dal primo giugno 2019, grazie a una misura della Città metropolitana di Firenze, sarà disponibile il biglietto “Unico metropolitano che permetterà di viaggiare sui treni regionali, sui bus e sulla tramvia di Firenze nei territori comunali di Firenze, Calenzano, Campi Bisenzio, Fiesole, Lastra a Signa, Sesto Fiorentino e Signa. In pratica si tratta di un abbonamento mensile del costo di 50 euro (41 euro la tariffa Isee).

Tramvia di Firenze gratis per i bambini, ma solo se…

Anche sulla tramvia fiorentina valgono le stesse regole dei bus Ataf. I bambini non pagano il biglietto e viaggiano gratis se sono più bassi di un metro, ma non devono occupare un posto a sedere (un bambino per ogni adulto accompagnatore). Per gli altri c’è il normale ticket.

Le regole per biciclette e cani a bordo del tram

Finiamo con i dubbi più comuni. Niente biglietto a bordo della tramvia di Firenze per i cani, a patto che siano con museruola e guinzaglio e nel numero massimo di uno per passeggero (il padrone, lui sì, deve essere minuto di un titolo di viaggio valido). Anche i gatti, come gli altri animali di affezione, viaggiano gratis e devono essere negli appositi trasportini.

Niente biglietto aggiuntivo anche per trasportare la propria bici sulla tramvia di Firenze, basta quello del proprietario. È possibile trasportare la bicicletta (non più lunga di 180 centimetri) nella carrozza di coda, fissandola con l’apposita cintura, ma solo in determinate fasce orarie: dal lunedì al sabato dalle 5 alle 7, dalle 10 alle 17 e dalle 20 a mezzanotte e mezzo; la domenica non sono previste restrizioni.

Tramvia Firenze: linee, fermate, orari. La guida completa

- Pubblicità -

Ultimi articoli

Toscana Pride 2020 a Livorno, la data

Non solo un "gay pride", ma una sfilata dell'orgoglio LGBTQIA: la manifestazione arriva a giugno nella città labronica

5 ristoranti etnici di Firenze: cinese, giapponese o…?

Il giro del mondo in 5 ristoranti asiatici: dal centro alla prima periferia di Firenze i locali con menù dai sapori esotici che la nostra food Reporter ha provato per voi

Risurrezione di Franco Alfano al Teatro del Maggio di Firenze

Al Teatro del Maggio di Firenze va in scena "Risurrezione", l'opera dimenticata che consacrò il talento di Franco Alfano

Vinokilo a Firenze: quando i mercatini vintage sono a chilo

Come funziona Vintage Kilo Sale Firenze, l'appuntamento che nel weekend alla Manifattura Tabacchi metterà in vendita vestititi vintage a peso
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Utilizziamo i cookie per offrirvi una migliore esperienza online, analizzare il traffico del sito e personalizzare i contenuti. Dando il vostro consenso, ne accettate l'uso in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi