lunedì, 27 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaToscana zona gialla da lunedì...

Toscana zona gialla da lunedì 11 gennaio: le regole, cosa si può fare

Le ultime notizie lo confermano: la Toscana da lunedì 11 gennaio diventa zona gialla. Il governatore Giani: "Siamo in una situazione migliore di altre regioni"

-

Dopo il weekend di zona arancione nazionale, la Toscana da lunedì 11 gennaio diventa zona gialla, lo confermano le ultime notizie che arrivano dal Ministero della Salute in merito ai dati sul coronavirus. In base alle regole dei decreti, dentro questa area, sono permessi gli spostamenti fuori comune ma non si può uscire dalla regione. Secondo il monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanità l’indice di contagio Rt della Toscana è sotto quota 1 e la nostra regione è l’unica in Italia a rischio basso per il Covid-19. A stabilire il colore delle Regioni è un’ordinanza del Ministro della Salute.

Fino a quando la Toscana è in zona gialla: indice Rt a 0,9

La Toscana quindi da lunedì 11 gennaio torna in zona gialla, area in cui era entrata lo scorso 20 dicembre, ma che presto aveva dovuto lasciare a seguito dei decreti legge nazionali per il periodo delle feste. Nelle scorse ore il governatore Eugenio Giani aveva escluso che la regione fosse a rischio di un declassamento in zona arancione, perché da noi “la situazione è molto migliore rispetto ad altre regioni italiane”. Confermato anche dall’ISS l’indice di contagio toscano a 0,9, e quindi sotto il valore di 1 che fa scattare la zona arancione (a 1,25 invece si viene declassati in rossa).

La Toscana diventa gialla, ma fino a quando resterà nella fascia di rischio basso? Tutto dipenderà dai dati sui contagi e dal monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità. Stavolta però l‘ordinanza del Ministro della Salute non ha una durata di 7 giorni, come di consueto, ma di solo 5 giornate: il provvedimento che colloca la Toscana in zona gialla è valida fino a venerdì 15 gennaio, quando scade il vecchio decreto della Presidenza del Consiglio per l’emergenza coronavirus. Bisognerà quindi attendere le decisioni del governo sul nuovo Dpcm di gennaio.

Cosa si può fare in zona gialla rafforzata: le regole dall’11 al 15 gennaio. Ristoranti e bar aperti

Come detto dall’11 gennaio in Toscana si può uscire dal comune, senza motivare i propri spostamenti, ma non è permesso lasciare la regione, stando alle regole della zona gialla rafforzata. Restano le consuete deroghe per chi si muove per motivi di lavoro, salute o necessità.

Ecco poi cosa si può fare in zona gialla, da lunedì: aperti i negozi e i centri commerciali, anche i ristoranti e i bar sono aperti ma devono chiudere alle 18.00. Da quell’ora fino alle 22 è consentito l’asporto, mentre la consegna a domicilio è permessa senza limiti di orario. Confermato poi il coprifuoco dalle ore 22.00 alle 5.00 del mattino. Restano chiuse palestre e piscine, ma è consentita l’attività sportiva di base all’aperto, presso i centri sportivi. Continua lo stop per cinema, teatri, discoteche, sale da ballo, locali notturni.

Che zona è oggi? Le regole: 8, 9 e 10 gennaio 2021

Intanto fino a domenica restano le restrizioni nazionali, uguali in tutta Italia: ecco quindi il calendario per la Toscana, con il colore Covid giorno per giorno:

  • venerdì 8 gennaio – la Toscana (come tutta Italia) è in zona gialla. Vietati però gli spostamenti fuori regione
  • sabato 9 e domenica 10 gennaio  – nel weekend la Toscana, come il resto del paese, è in zona arancione. No agli spostamenti fuori comune, ristoranti e bar chiusi (attivi solo per il take away e le consegne a domicilio), chiusi i centri commerciali
  • da lunedì 11 a venerdì 15 gennaio – la Toscana diventa zona gialla, ma non si può uscire dalla regione.

Ultime notizie