Home Sezioni Cronaca & Politica Dpcm ottobre 2020: testo in Gazzetta ufficiale (pdf), è entrato in vigore

Dpcm ottobre 2020: testo in Gazzetta ufficiale (pdf), è entrato in vigore

E' entrato in vigore il nuovo dpcm di ottobre, con ulteriori restrizioni per locali, sport di contatto e feste private. Il testo integrale in Gazzetta Ufficiale, anche in pdf

Dopo il decreto legge Covid, che ha prorogato lo stato di emergenza e introdotto l’obbligo della mascherina all’aperto, il 13 ottobre è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il nuovo dpcm del governo, che prevede ulteriori restrizioni visto l’aumento di contagi di coronavirus, dagli sport di contatto alle feste private: il testo integrale del nuovo decreto del presidente del Consiglio Giuseppe Conte è disponibile anche nella versione pdf della Gazzetta Ufficiale ed è entrato in vigore il 14 ottobre. Le misure resteranno efficaci fino al 13 novembre 2020.

Il provvedimento è stato redatto dopo la riunione d’urgenza del Cts, il comitato tecnico scientifico, che ha proposto nuove misure e limitazioni per far fronte al boom di nuovi casi di coronavirus in Italia.

Feste private, chiusura dei locali, sport di contatto: cosa prevede il nuovo dpcm di ottobre in Gazzetta ufficiale

Il testo integrale del nuovo dpcm anti-Covid del 13 ottobre prevede lo stop alle feste private nei locali, un limite di 30 persone per i banchetti organizzati dopo le cerimonie (come per i matrimoni), il divieto degli sport di contatto amatoriale (quali ad esempio le partitelle tra amici di calcetto e basket, salvi invece gli sport dilettantistici), la chiusura anticipata di locali, bar e ristoranti alle ore 24.00 ma dalle 21.00 si potrà consumare suolo ai tavoli.

Per le cene in casa con amici il nuovo dpcm non prevede espressamente obblighi e divieti, ma una forte raccomandazione di limitare la partecipazione a un massimo di 6 persone. Confermata la mascherina obbligatoria all’aperto.

Gli allegati al dpcm del 13 ottobre (pdf): protocolli di sicurezza e regole

Tamponi e quarantena di 10 giorni

Oltre al dpcm di ottobre, è arrivata una nuova circolare del Ministero della Salute che, in base alle indicazioni degli esperti del Cts, ha ridefinito la durata della quarantena Covid: l’isolamento fiduciario per gli asintomatici passa da 14 a 10 giorni, con la necessità di un solo tampone negativo per tornare a uscire; la quarantena per le persone positive al coronavirus con sintomi scende a 10 giorni, ma con almeno 3 giorni devono essere senza sintomi ed è necessario un test prima di lasciare l’isolamento; la quarantena per i contatti stretti si riduce da 14 a 10 gironi solo effettuando un tampone (che deve risultare negativo) al decimo giorno.

Nuovo dpcm, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 13 ottobre

Il decreto è stato firmato lunedì 12 ottobre dopo il colloquio tra il governo e le Regioni: il 13 ottobre il nuovo dpcm è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (in versione web e pdf) per entrare in vigore il 14 ottobre, ecco i link utili per scaricare il testo:

Covid, il decreto legge già entrato in vigore

Intanto lo scorso 7 ottobre il Consiglio dei Ministri guidato da Giuseppe Conte ha varato un decreto legge (n° 125 del 2020) per prorogare lo stato di emergenza per il Covid fino al 31 gennaio 2021 e introdurre l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto, 24 ore su 24, pena una multa da 400 a 1.000 euro. Quest’ultima misura è stata confermata dal nuovo dpcm-

Coronavirus, seconda ondata: le “istruzioni per l’uso” dell’epidemiologo