domenica, 20 Settembre 2020
Home Cosa fare a Firenze Eventi a Firenze il 12...

Eventi a Firenze il 12 e 13 settembre: cosa fare questo weekend

Mercatini vintage, sculture volanti, musica nel parco o Ferrari in piazza? La guida al fine settimana fiorentino, per non perdersi neppure un appuntamento

-

Se state cercando buone idee su cosa fare questo weekend a Firenze, niente paura, vi diamo una mano noi, perché tra sabato 12 e domenica 13 settembre 2020 gli eventi in programma sono tanti: si va dal mercatino vintage in un luogo “cool” della città, alle sculture volanti di Saraceno dentro la Manifattura Tabacchi, dalla mostra dei fiori e piante in un giardino storico, alla festa-evento della Ferrarari in piazza della Signoria. Oltre a molte altre cose interessante da vedere.

E a dare una mano (visto che la stragrande maggioranza delle iniziative è all’aperto) ci sarà anche il meteo, che nel weekend a Firenze – secondo gli esperti del Lamma – non dovrebbe riservare brutte sorprese: sole sabato 12 e cielo senza nuvole anche domenica 13 settembre con le temperature che permetteranno ancora di andare in giro vestendo magliette a maniche corte e shorts (32° la massima questo fine settimana). Senza dimenticare, ovviamente, la mascherina anti-Covid (e il distanziamento). Ecco allora la nostra guida, con una selezione dei migliori eventi del 12 e 13 settembre 2020 a Firenze.

Gp al Mugello e la festa Ferrari a Firenze: l’evento in piazza Signoria

Questo weekend la Formula 1 sbarca per la prima volta sul circuito del Mugello con il gran premio del 13 settembre, mentre alla vigilia della gara la Ferrari fa festa a Firenze, in piazza della Signoria: dalle ore 21.00 di sabato 12 settembre si svolge uno degli eventi che gli appassionati di motori non si faranno sfuggire. Ci sono 250 posti riservati ai vip, ma potranno entrare anche le comuni persone (contingentate) per seguire l’appuntamento dai maxischermi, 500 in piedi e altre ai tavolini dei bar. In alternativa si potrà seguire l’evento sulle piattaforme online della casa automobilistica: qui i dettagli su come entrare alla festa Ferrari organizzata a Firenze.

E poi domenica 13 settembre le vetture storiche del Cavallino rampante e quelle più recenti resteranno in mostra in piazza della Signoria, dalle 8.00 alle 20.00, con ingresso libero, a turni di 100 persone, dal lato della fontana del Nettuno. Per quanto riguarda invece le qualifiche e la prova del mondiale all’autodromo di Scaperia, chi non si è accaparrato uno dei biglietti per gran premio della Toscana potrà seguire il gp del Mugello in diretta tv, anche in chiaro, qui gli orari.

Secret Florence, concerti e danza alle Cascine

Tra gli eventi del fine settimana a Firenze, anche l’edizione open air di Secret Florence con 3 ore di musica, mini concerti e performance nel parco delle Cascine, domenica 13 settembre dalle 16.00 alle 19.00.

Un programma a tappe: alla piramide delle Cascine (accanto alle Pavoniere) percussioni ed elettronica con il batterista Marzio Del Testa, lungo l’argine dell’Arno si muoverà invece la Zastava Orkestra con ritmi balcanici e composizioni originali, mentre 4 luoghi del parco ospiteranno performance di danza contemporanea (Parc, Circolo il Quercione, le Otto Viottole poco lontano dall’Anfiteatro e la Palazzina dell’Indiano).

Le iniziative sono promosse dal Comune insieme alle realtà fiorentine attive nelle discipline artistiche contemporanee: Fabbrica Europa, Musicus Concentus, Tempo Reale, la compagnia Virgilio Sieni, Lo Schermo dell’arte (che curerà un documentario), in collaborazione con l’Istituto Marangoni di Firenze.

Bici e voli di Saraceno: eventi alla Manifattura Tabacchi di Firenze (12 e 13 settembre)

Particolare il programma di eventi del 12 e 13 settembre alla Manifattura Tabacchi di Firenze: l’ex complesso industriale ospita questo fine settimana nella piazza dell’Orologio gli “Aria days” dedicati ai voli delle sculture aerosolari ideate dall’architetto e artista argentino Tomás Saraceno.

L’iniziativa è collegata alla mostra in corso a Palazzo Strozzi. Questi grandi manufatti potranno essere “pilotati” dai partecipanti come degli aquiloni, sabato e domenica in orario 11.00 – 16.00. L’ingresso è gratuito, ma è consigliata la prenotazione online.

Sempre la Manifattura Tabacchi organizza i nuovi appuntamenti alla scoperta delle periferie di Firenze in bici, grazie ai “Grand Tour”: sabato 12 giro sui pedali all’Isolotto, domenica 13 settembre a Novoli. Partenza alle ore 18.30, con la propria bicicletta, di fronte alla Manifattura (via delle Cascine 35). La partecipazione è a offerta libera ma la prenotazione online è obbligatoria.

Cosa fare a Firenze: i mercatini di sabato 12 e domenica 13 settembre

Inizia a diventare vivace anche il calendario dei mercatini. In piazza dei Ciompi, in centro storico a Firenze, torna dopo la pausa estiva “Creative Factory”, il mercatino promosso dall’associazione Heyart per valorizzare i giovani artigiani (sabato e domenica dalle 9.30 alle 20.00).

Su prenotazione invece l’ingresso al mercatino dell’usato di qualità e del remake organizzato domenica 13 settembre allo Student Hotel di Firenze da Pimp my Vintage, tra capi unici, borse, gioielli, nuovi brand, locandine, vinili e sorprese. L’ingresso è gratuito.

Mercatini Firenze Pimp my vintage mercatino usato
Una delle scorse edizioni di Pimp my Vintage allo Student Hotel di Firenze. Foto: pagina Facebook Pimp my Vintage

Inizia inoltre la stagione dei mercatini svuota cantine a Firenze e dintorni: domenica 13, dalle 9.00 alle 19.00, l’appuntamento è a Badia a Settimo, alle porte di Scandicci, con le bancarelle allestite dai cittadini in piazza Vittorio Veneto e uno stand gastronomico. Per le “Cantine in piazza” nei quartieri fiorentini bisognerà invece aspettare ottobre.

Festa del benessere al Parco dell’Anconella e la chiusura del “garden” con la taranta

Yoga, trattamenti, consulenze e dimostrazioni: sabato 12, dalle 16.00 alle 22.00, e domenica 13 settembre, dalle 10.00 alle 22.00, il parco dell’Anconella ospita la 12esima edizione della Festa del benessere, il raduno delle associazioni olistiche. Domenica alle 12.00 è previsto anche un pranzo sociale a tema vegan, mentre in entrambe le serate, alle 21.00, uno spettacolo aperto al pubblico. Ingresso libero, informazioni sull’evento Facebook.

Sempre nel parco di Firenze sud, domenica 13 settembre si chiude la stagione dell’Anconella Garden, il chiosco che ha proposto eventi durante tutta l’estate. Dalle ore 20.30 la notte della taranta con il gruppo di musica e danze popolari “Amistade Sud Sound Project”. Ingresso libero (accesso da Via Villamagna 39/d).

Firenze Flower Show 2020: mostra dei fiori al Giardino Corsini

Anche chi ha il pollice verde avrà cosa fare durante questo weekend a Firenze, perché il 12 e 13 settembre (orario 9.00 – 20.30) nello storico Giardino Corsini si svolge l’edizione 2020 del Firenze Flower Show, mostra mercato di fiori e di piante rare  e inconsuete. In programma inoltre corsi di giardinaggio, compresi nel biglietto di ingresso.

I biglietti per entrare costano 8 euro (10 euro l’abbonamento per entrambi i giorni), ridotto a 7 euro per chi arriva in compagnia del proprio animale domestico o per gli iscritti ad Agraria. Accesso da via della Scala 115.

Cosa fare Firenze Flower Show 12 13 settembre 2020
Il giardino Corsini dove questo weekend si svolge il Firenze Flower Show

Teatro, opera e musica: cosa fare la sera a Firenze (eventi del 12 e 13 settembre)

Ecco una selezione dei principali eventi teatrali e musicali in programma questo weekend a Firenze, tra l’11, il 12 e il 13 settembre. Al Teatro del Maggio musicale fiorentino sabato 12 il maestro Daniele Gatti inaugura la stagione sinfonica dirigendo l’orchestra su musiche di Bach, Stravinsky, Maderna e Hindemith, domenica 13 l’ultima replica del Rinaldo.

Nel cortile di Villa Vogel (zona Isolotto) fa tappa il festival degli Avamposti 2020 con venerdì 11 settembre lo spettacolo “Il racconto dell’Ancella“, tratto dal romanzo di Margaret Atwood, mentre sabato 12 settembre “Amami senza trucco” di Andrea Muzzi con Azzurra Martino. Due le repliche alle 19.00 e alle 22.00. Costi dei biglietti e prenotazioni sul sito del Teatro delle Donne.

A Salvi Salvi chiusura del festival di teatro e narrazioni “Storie differenti”: venerdì 11 e sabato 12 settembre “Elisabetta I – Le donne e il potere” della compagnia romana Seven Cults (ore 21.00), domenica 13 alle 18.00 la presentazione del libro “Il canto degli alberi” con l’autore Antonio Moresco e alle 21.00 “Il popolo perfetto” della compagnia teatrale Diesis Teatrango.

Durante il fine settimana le note della musica rinascimentale risuonano in vari luoghi della città per il Festival Internazionale FloReMus, dalla Biblioteca della Oblate al caffè panoramico del Museo degli Innocenti fino al Museo di San Marco che domenica 13 settembre ospita un’intera giornata di eventi, concerti e incontri. Protagonista la musica del Quattrocento e del Cinquecento. Costi e prenotazioni sul sito dell’associazione L’Homme Armé che organizza la rassegna.

Infine ci spostiamo sulle colline sopra Firenze dove continuano gli eventi dell’Estate Fiesolana 2020 con il concerto nel Teatro Romano di Colapesce e Dimartino per presentare l’album “I mortali” (sabato 12).

Festa di Rifondazione Comunista al Tuscany hall di Firenze
Firenze ospita la festa nazionale del partito della Rifondazione comunista. Al Tuscany hall tutti i giorni ristorante, birreria, libreria, stand. Tra gli appuntamenti della sera, Cisco live venerdì 11, lo spettacolo di Andrea Rivera “The best(ia) of Rivera” sabato 12 e Alessio Lega in concerto domenica 13 settembre. La festa di Rifondazione prosegue fino al 15 settembre.

Ultime notizie

Elezioni regionali Toscana 2020, affluenza alta: alle ore 12 è oltre il 14%

I dati sull'affluenza alle urne alle ore 12 del 20 settembre per le elezioni regionali 2020 della Toscana: aggiornamenti alle ore 19 e 23

Fiorentina-Torino, le immagini della gara

Biraghi, Castrovilli e Chiesa i migliori in campo

Referendum 2020: affluenza al 12,26% alle ore 12

I dati sull'affluenza al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari a partire dalle ore 12 del 20 settembre. Sulle previsioni pesa l'incognita Covid