Home Sezioni Eventi Cosa fare l’8 dicembre a Firenze: eventi, mercati e mostre per l’Immacolata

Cosa fare l’8 dicembre a Firenze: eventi, mercati e mostre per l’Immacolata

Ruota panoramica, super luminarie o mercatini per dare la caccia al regalo perfetto. Le migliori idee su cosa fare l'8 dicembre 2021 a Firenze e dintorni, ecco la guida agli eventi

Cosa fare 8 dicembre 2021 firenze eventi mercatini ruota panoramica
La ruota panoramica alla Fortezza da Basso di Firenze: uno degli eventi dell'8 dicembre in città

Shopping di Natale tra i tanti mercatini presenti in città, mostre da visitare, presepi da vedere e luminarie per restare a bocca aperta. Gli eventi dell’8 dicembre 2021 a Firenze sono incentrati sull’atmosfera delle feste, ma a guardar bene anche chi non va a nozze con lo spirito natalizio troverà cosa fare durante il ponte dell’Immacolata. Vediamo i principali appuntamenti da non perdere (alcuni pure a prova di pioggia).

Dalla sera dell’8 dicembre Firenze si riaccende con gli eventi di F-light 2021

Ecco cosa fare durante la serata dell’8 dicembre a Firenze: farsi sorprendere da giochi di luce e proiezioni, perché accanto alle classiche luminarie, dalla festa dell’Immacolata si accende anche il festival F-light 2021. Tema di questa nuova edizione: “Riflessioni. Dove siamo, dove andremo”. Ogni giorno dalle 17.30 a mezzanotte sono protagoniste illuminazioni d’artista che animano alcuni dei monumenti simbolo della città. Uno spettacolo tutto da vedere.

Si parte dall’iconico videomapping su Ponte Vecchio per arrivare all’installazione  accanto alla Basilica di San Lorenzo e alla proiezione sulla facciata dell’Istituto degli Innocenti in piazza Santissima Annunziata. E poi il loggiato del Museo Novecento, la palazzina del Forte Belvedere, la Torre della Zecca, la basilica di San Miniato al Monte, le Rampe del Poggi e tutte le porte e le torri che circondano il centro. Installazioni luminose e particolari luminarie interessano inoltre via Tornabuoni, il palazzo della Rinascente in piazza della Repubblica, il Mercato Centrale, piazza San Marco, la Torre di San Niccolò e lo Stadio Artemio Franchi.

Uno dei videomapping di Flight – Firenze Light Festival. Immagine di repertorio

In periferia poi albero luminoso in piazza delle Cure e grande stella a Settignano (Quartiere 2), a Firenze sud le luminarie in piazza Bartali, al Galluzzo le luci in piazza Acciaiuoli. In piazza dell’Isolotto torna l’albero di fronte alla chiesa e la fontana di luci in piazza Paolo Uccello, mentre una grande stella luminosa “atterra” nel Parco di San Donato a Novoli e una composizione di sfere brilla in piazza Dalmazia.

Cosa fare: mercatini di Natale a Firenze l’8 dicembre, gli eventi

Aperte per la festa dell’Immacolata le classiche bancarelle natalizie. In piazza Santa Croce continua il mercato di Natale con prodotti da tutto il mondo, dalle ore 10 alle 19, e l’8 dicembre è prevista l’esibizione degli sbandieratori. Per info, telefono 0552705287, 3396937235.

Attive dalle ore 10 alle 19 anche le 45 casette che hanno preso posto nella piazza del centro commerciale San Donato a Novoli. Dallo street food alle idee regalo, sui banchi si può trovare proprio di tutto. Inoltre in via Gioberti, subito fuori dal centro fiorentino, fa tappa quest’anno lo Spazio Natale gestito dai volontari di Emergency, ospitato nello spazio delle Nove botteghe. Orario dalle 10.00 alle 19.30.

Mercato vintage di Natale, Fierucola dell’Immacolata: gli altri eventi dello shopping l’8 dicembre 2021

Ci sono poi i mercatini di Natale che si svolgono solo in occasione della festa dell’8 dicembre. In piazza Santissima Annunziata, come da tradizione, arrivano le produzioni di piccoli coltivatori e artigiani per la Fierucola dell’Immacolata, dalle 9 alle 19. Sotto il loggiato dell’Istituto degli Innocenti ci saranno anche laboratori di autocostruzione di giochi semplici e di tessitura per ragazzi e adulti.

Per curiosare fra idee regalo vintage invece al vecchio Conventino di via Giano della Bella, in zona piazza Tasso, mercoledì 8 dicembre si tiene Only Usato Xmas Show, un market organizzato insieme al Caffè letterario che mette in mostra usato, fatto a mano e creazioni degli artigiani ospitati nella struttura.

Creactive Factory, il mercatino dedicato all’handmade e alla creatività emergente, fa tappa al Renny Club (via Baracca 1f) dalle 10 alle 20, accompagnato da due dj set. Alle ore 18.30 è in programma la presentazione della nuova linea di abbigliamento firmata da Lady Jane B per avere degli strepitosi outfit natalizi (ore 18.30).  Qui la nostra guida a tutti i mercatini di Natale 2021 a Firenze.

La ruota panoramica di Firenze e la pista di pattinaggio aperti

Per i bambini, ma pure per i grandi, il must di quest’anno è il villaggio di Natale aperto nei giardini della Fortezza da Basso di Firenze anche l’8 dicembre 2021, con eventi, stand, la grande ruota panoramica Florence Eye alta 55 metri e la pista di pattinaggio sul ghiaccio. Le attrazioni del Florence Ice Village sono aperte anche l’8 dicembre, dalle 10 a mezzanotte, ma è necessario il super green pass.

I biglietti per salire sulla ruota partono da 12 euro, che calano a 10 euro per i residenti e a 7 per i bambini sotto i 10 anni. Compresi nel ticket 4 giri per 5 minuti in tutto.

Cosa fare l’8 dicembre a Firenze (anche se piove): mostre e musei aperti

Le previsioni meteo per l’8 dicembre non sono eccellenti e allora una buona idea per passare il giorno dell’Immacolata è immergersi nell’arte. Tutti i principali musei non fanno festa e sono regolarmente aperti. Anche Palazzo Medici Riccardi, di norma chiuso il mercoledì, spalanca le sue porte dalle 9.00 alle 19.00 e proprio nel pomeriggio dell’8 dicembre accende il suo grande albero di Natale nel Cortile del Michellozzo.

Fuori dal centro è attivo inoltre il Museo del Calcio di Coverciano, dalle 10 alle 18. Qui i più piccoli possono addobbare il grande albero con le loro letterine scrivendo un pensiero di incitamento agli Azzurri, che saranno poi recapitate ai giocatori della Nazionale. Tante le mostre da vedere l’8 dicembre a Firenze. Tra le novità l’esposizione, appena inaugurata, nelle stanze di Villa Bardini Galileo Chini e il Simbolismo Europeo dedicata ai primi 20 anni di vita artistica del maggiore esponente italiano del gusto Liberty (orario 10 – 18).

A Palazzo Strozzi continua la monografica su Jeef Koons tra palloncini giganti e installazioni dai mille riflessi (anche l’8 dicembre aperta dalle 10 alle 20), al Museo Novecento la retrospettiva sulla pittrice contemporanea Jenny Saville (orario 11-21), mentre al Museo degli Innocenti spazio a imponenti creazioni fatte con i mattoncini che piacciono tanti a adulti e ragazzi, per la mostra I Love Lego (11-18).

Apertura prolungata dalle 10 alle 19 poi per la digital exibition Inside Dalì, che dentro l’ex chiesa di Santo Stefano al Ponte fa immergere i visitatori nelle atmosfere surrealiste grazie a video mapping e proiezioni. Qui la guida alle migliori mostre in corso a Firenze nel mese di dicembre.

La mostra di presepi all’Hotel Rivoli di Firenze

Ormai è diventata una tradizione del Natale fiorentino. Fino al 6 gennaio il Rivoli Boutique Hotel di via della Scala 33, ospita tra le eleganti sale dell’ex convento francescano la mostra di 35 presepi d’artista. Un gradito ritorno dopo lo stop dell’anno scorso, a causa dell’emergenza sanitaria. Le creazioni sono realizzate da Claudio Ladurini, che celebra la nascita di Gesù con ricostruzioni minuziose, alcuni di notevoli dimensioni.

Il tema 2021 è “Riaccendiamo il Natale”. Tra le novità di quest’anno una grande natività meccanica, ambientata in Palestina, e l’arrivo nel presepe delle statuette di medici infermieri e malati di un reparto Covid. Ad accogliere i visitatori ci sarà inoltre una nuova edizione del Villaggio di Babbo Natale con giochi di luci, musiche e strutture in movimento. Ingresso gratuito, aperto tutti i giorni dalle 14 alle 20. Super green pass obbligatorio.

Uno dei presepi in mostra al Rivoli Boutique hotel di Firenze

Al cinema: il ritorno di Harry Potter e il cinema indiano

Altra cosa da fare, a prova di pioggia, è passare un bel pomeriggio al cinema. All’Odeon di Firenze dall’8 al 12 dicembre torna sul grande schermo il primo film della saga di Harry Potter, quello dedicato alla Pietra Filosofale, in occasione dei vent’anni dall’uscita nelle sale di tutto il mondo. Viene proposto nella versione originale con sottotitoli in italiano (8 dicembre ore 15.00, 18.10 e 21.20).

Al Cinema la Compagnia di Firenze, mercoledì si chiude invece il 21esimo River to River Florence Indian Film Festival, dedicato alla cultura indiana con lungometraggi e cortometraggi. Nell’ultima giornata è in programma il film cult Kabhi Khushi Kabhie Gham interpretato da tutte le grandi star di Bollywood con canzoni diventate grandi hit, l’incontro – in collegamento – con Kabir Bedi (a ingresso gratuito) e in chiusura la nuova, frizzante commedia firmata da Mohit Takalkar, Medium Spicy. Cartellone completo sul sito della Compagnia.

Gli eventi nei dintorni di Firenze: Natale e le eccellenze gastronomiche

Fuori città, si respira l’atmosfera delle feste. A Campi Bisenzio, tra il centro e Villa Montalvo, sono aperte le attrazioni del Mondo di Babbo Natale, dalle 10 alle 18.45, per fra incontrare ai bambini Santa Claus, partecipare a laboratori, entrare nell’ufficio postale gestito dagli elfi (biglietti da 8-7 euro). In Mugello invece dall’8 dicembre, per le vie di Palazzuolo sul Senio inizia la mostra dei 1.000 presepi, che colorano strade, case e finestre.

Installazioni luminose, proiezioni sui palazzi, mercatini di Natale e anche una nevicata in piazza Farinata degli Uberti, sono gli ingredienti di Empoli Città del Natale, manifestazione a ingresso gratuito. Cerreto Guidi inaugura ufficialmente martedì 8 dicembre la Via dei Presepi, con tante creazioni per le strade del Paese.

Per quanto riguarda il buon cibo l’8 dicembre si chiude la 27esima edizione della Sagra degli Antichi Sapori di Lastra a Signa che mette in vetrina le eccellenze enogastronomiche di qualità e i prodotti locali. Nel centro storico stand di filiera corta, spettacoli dal vivo per adulti e bambini, mercatini, appuntamenti dedicati al Natale e cooking show.

La redazione non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma. Si consiglia quindi di controllare sui canali di comunicazione dei singoli eventi