venerdì, 27 Novembre 2020
Home Eventi Weekend Firenze Eventi a Firenze il 24...

Eventi a Firenze il 24 e 25 ottobre: cosa fare e vedere nel weekend

Una selezione dei migliori eventi in programma questo fine settimana a Firenze: cosa fare (rispettando le distanze e le regole anti-contagio)

-

Viviamo tempi complicati. Da una parte c’è la voglia di uscire, dall’altra le precauzioni anti-Covid. Massima prudenza quindi anche quando si decide cosa fare durante questo weekend: a Firenze ci sono vari eventi sabato 24 e domenica 25 ottobre 2020, dalle mostre ai mercatini, dal teatro alle Giornate del Fai, ma per tutti vale la raccomandazione di evitare assembramenti e mantenere la distanza. E poi mascherina obbligatoria e igiene frequente delle mani.

Proprio a causa del momento incerto, consigliamo di controllare sui canali ufficiali dei diversi eventi eventuali cambiamenti di programma.

Cosa fare a Firenze: il secondo weekend delle Giornate del Fai (24 e 25 ottobre)

Seconda e ultima opportunità per scoprire luoghi insoliti, normalmente inaccessibili al pubblico. Anche a Firenze e dintorni, sabato 24 e domenica 25 ottobre, tornano le Giornate d’autunno del Fai: i volontari del Fondo Ambiente Italiano, a fronte di una donazione di 3 euro, portano i visitatori alla scoperta di vere e proprie chicche.

Attenzione però la prenotazione è obbligatoria: esauriti i posti per la centrale termica della Stazione di Santa Maria Novella, per il Museo delle Officine Galileo a Campi e per il giardino di Villa Guicciardini Corsi Salviati a Sesto, rimane qualche opportunità per vedere la Galleria Carnielo a Firenze a la Fondazione Carlo Marchi (quest’ultima solo per chi ha o sottoscrive la tessera del Fai). Qui le informazioni sui luoghi aperti in Toscana per le Giornate d’autunno del Fai.

Fondazione Carlo Marchi luoghi aperti Giornate Fai autunno toscana Firenze
Fondazione Carlo Marchi, uno dei luoghi aperti in Toscana per le Giornate Fai d’autunno 2020 Foto di Laura Terzoni

Gli eventi alla Manifattura Tabacchi di Firenze: L’Eredità delle donne (23, 24 e 25 ottobre)

Torna l’appuntamento con gli eventi dell’Eredità delle donne, il festival diretto da Serena Dandini, che venerdì 23, sabato 24 e domenica 25 ottobre sbarca alla Manifattura Tabacchi di Firenze per un weekend di incontri dedicati al tema del mondo post-Covid.

La virologa Ilaria Capua, la fisica Fabiola Gianotti, la regista Cristina Comencini, l’attrice Lella Costa e molte atre donne saranno protagoniste, in presenza e in video collegamento, della manifestazione che si potrà seguire in streaming o di persona con ingresso libero fino a esaurimento dei posti (distanziati). Per le due serate condotte da Serena Dandini (23 e 24 ottobre) è invece necessario prenotarsi online. Informazioni e programma completo sul sito della Manifattura Tabacchi.

Shopping e mercatini: Vinokilo a Firenze

La Limonaia di Villa Strozzi, fino a domenica 25 ottobre ospita Vinokilo Firenze, la tappa in città del celebre mercatino che permette di comprare vestiti e accessori vintage a peso, con un prezzo al chilo. Orario tutti i giorni, dal 22 al 25 ottobre, dalle 10.00 alle 20.00, prenotando online il proprio turno di ingresso gratis oppure presentandosi in loco (in questo caso il biglietto costa 3 euro).

Vinokilo Firenze mercatini cosa fare 24 25 ottobre

Molti invece gli eventi e i mercatini, inizialmente previsti a Firenze il 24 e 25 ottobre, che sono stati annullati a seguito dell’evolversi dell’epidemia di Covid: niente da fare per la mostra mercato “Artigianato alla Certosa del Galluzzo”, stop per la tradizionale fiera in piazza Santo Spirito dell’ultima domenica del mese, rinviato infine il mercatino dello Svuota cantine previsto in piazza d’Azeglio.

Cosa vedere in teatro a Firenze questo fine settimana

Tra mille incertezze, il sipario dei principali teatri di Firenze è tornato ad alzarsi con un calendario meno ricco, ma che anche nel weekend del 25 ottobre offre eventi interessanti da vedere. Ecco una selezione.

Il Teatro del Maggio musicale fiorentino, uno dei primi in Italia a spalancare i battenti nel rispetto delle regole anti-Covid, propone il classico di Gioacchino Rossini “Il Barberie di Siviglia” con la regia di  Damano Micheletto (venerdì 23 ore 20.00 e domenica 25 ottobre alle 15.30), e il recupero la data dell’L’Elisir d’amore per i bambini con la regia di Grischa Asagaroff (sabato 24 ottobre ore 16.30 e domenica 25 alle 11.00, biglietti a 1 euro fino ai 18 anni).

Al Teatro Goldoni, sempre il Maggio musicale fiorentino, propone sabato 24 ottobre alle 18.00 il “Salotto musicale” del mezzosoprano Veronica Simeoni, accompagnata al pianoforte da Michele D’Elia, con arie di Reynaldo Hahn, Hector Berlioz, Jules Massenet, Gaetano Donizetti, Federico Biscione e Camille Saint-Saëns.

Al Teatro di Rifredi torna Tebas Land di Sergio Blaco, autore tradotto e rappresentato per la prima volta in Italia proprio su questo palco, grazie al lavoro di scoperta della drammaturgia contemporanea di Angelo Savelli. Lo spettacolo con Ciro Masella e Samuele Picchi è in cartellone dal 23 al 31 ottobre, con l’unico giorno di riposo previsto lunedì 26.

Eventi per bambini invece al Teatro Puccini di Firenze, che sabato 24 ottobre alle ore 16.45 vede in scena i Pupi di Stac (non semplici marionette, come vi abbiamo spiegato in questo pezzo) con la rappresentazione di Cenerentola.

Non è un teatro, ma ospita singolari spettacoli: domenica 25 ottobre continuano gli eventi della rassegna “Frammenti Fiabeschi” per piccoli e grandi, al Museo Marino Marini di Firenze con Drusilla Foer. La “lady” diventata famosa sui social proporrà un racconto scritto da lei, tratto da una storia vera, insieme a brani del Giornalino di Gian Burrasca. Inizio ore 16.00, prenotazione obbligatoria sul sito del museo (costo 6 euro, 15 euro il biglietto famiglia).

Eventi, le mostre aperte a Firenze nel weekend del 24 e 25 ottobre

Gli amanti dell’arte avranno cosa fare in questo strano weekend di fine ottobre, perché il 24 e 25 ottobre restano aperte molte mostre in programma a Firenze (tutte con contingentamento degli ingressi e regole anti-Covid), ecco le principali eventi espositivi con il link ai pezzi di approfondimento:

  • Tomás Saraceno. Aria a Palazzo Strozzi (sabato e domenica ore 10.00 – 20.00)
    un viaggio tra le installazioni di arte contemporanea dell’architetto argentino che si ispira alla filosofia dell’Aerocene
  • “Bellezza oltre il limite” di Massimo Sestini al Forte Belvedere (sabato e domenica ore 15.00 alle 20.00, ingresso gratis)
    Maxi fotografie della Toscana in mostra  sugli spalti del Forte (ultima domenica di apertura)
  • Francis Gray al Museo Bardini (sabato e domenica ore 11.00-20.00)
    antico e moderno dialogano in questa esposizione di sculture contemporanee dell’artista irlandese
  • “Tutankhamon – Viaggio verso l’Eternità” nella Galleria delle Carrozze di Palazzo Medici Riccardi (sabato e domenica 10.00 alle 20.00)
    le copie ufficiali del tesoro del faraone e i reperti originali del Museo Archeologico nazionale di Firenze (ultima domenica di apertura)
  • Natura collecta, Natura exhibita nella Basilica di San Lorenzo (sabato ore 10.30 – 12.30, gratis per i residenti a Firenze)
    in mostra le cere della Specola e gli oggetti delle collezioni scientifiche dei Medici sul mondo animale e naturale.

Ultime notizie

Decreto ristori quater: quando esce il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

In arrivo il quarto provvedimento con i ristori per le attività danneggiate dal Covid: il testo del decreto sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale nel giro di pochi giorni

Quanti contagiati oggi in Italia: salgono i guariti, restano altissimi i decessi

I dati del 27 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

“Il guardiano dei coccodrilli” di Katrine Engberg, la recensione

Un libro dallo stile frizzante ed ironico che ci farà calare nelle atmosfere di Copenaghen sin dalle prime pagine e i cui personaggi, alla fine, ci mancheranno

Elenco scrutatori Firenze: come fare domanda al Comune e il compenso

Requisiti, compenso, regole e moduli: la domanda per far parte dell'albo degli scrutatori del Comune di Firenze deve essere presentata per tempo. E la scadenza è vicina