giovedì, 2 Dicembre 2021
HomeEventiWeekend FirenzeCosa fare a Firenze per...

Cosa fare a Firenze per il ponte del 1° novembre 2021 e gli eventi del weekend

Festival da vedere, mostre da visitare, musei aperti anche per la festa di Ognissanti: le idee su cosa fare per il ponte del 1° novembre 2021 a Firenze e dintorni

-

Musei aperti, mostre da visitare, spettacoli da vedere a teatro, feste di Halloween dove andare: il ponte di Ognissanti regala un “weekend lungo” ricco di eventi a Firenze, da sabato 30 fino a lunedì 1 novembre 2021. Prima di partire con la nostra guida, vi ricordiamo che nella notte tra sabato e domenica torna l’ora solare e che dal 1° novembre anche per viaggiare sui bus e sulla tramvia di Firenze servono i nuovi biglietti di Autolinee Toscane, quelli di Ataf non sono più validi. Sincronizzate le lancette e comprato il ticket, non resta che buttarsi negli eventi (con green pass) di questo fine settimana in versione maxi. Ecco quindi cosa fare a Firenze per il ponte del 1° novembre 2021.

Florence Creativity 2021, la fiera del fai-da-te artistico alla Fortezza

Per un anno è stata ferma, ma ora torna come di consueto nell’ultimo weekend di ottobre. Alla vigilia della festa del 1° novembre, a Firenze si svolge Florence Creativity 2021, la fiera con tante cose da fare per chi è appassionato di bricolage, hobbistica e lavoretti fatti a mano, grazie a una miriade di espositori ed eventi speciali. La location è la Fortezza da Basso, dove sempre questo fine settimana si svolge anche un salone di tutt’altro genere (Florence Biennale, vedi sotto).

Fino a domenica 31 ottobre, dalle 9.30 alle 19.00, negli stand si potrà curiosare tra creazioni uniche e materiali innovativi, assistere a dimostrazioni pratiche e partecipare a corsi di ogni genere per decorare oggetti, abbellire casa, costruire piccole opere handmade. Tra gli eventi speciali il corso per creare da soli una borsa in stile Hermes (sabato 30 ottobre) o quello per realizzare album e calendari dell’Avvento (31 ottobre).

Il biglietto intero per Florence Creativity 2021 costa 10 euro, ma dal sito si può scaricare la riduzione che una volta stampata e presentata alle casse dà dritto a un ingresso a 6 euro. Online è possibile comprare anche il ticket “salta la fila” a 7,05 euro. Green pass obbligatorio, la prenotazione è necessaria solo per gli eventi speciali.

Come passare la festa di Halloween a Firenze

Film horror al cinema, laboratori mostruosi, party nelle discoteche. Tra il 30 e il 31 ottobre, con un’appendice anche il 1° novembre, un brivido corre lungo le strade di Firenze per i festeggiamenti di Halloween che interessano i più piccoli e chi è già grandicello.

Quest’anno il programma della notte  più paurosa dell’anno si è un po’ ridimensionato a causa della pandemia (ad esempio è stata annullata la corsa in costume alle Cascine), ma ci sono comunque varie occasioni di svago: spettacoli a teatro, appuntamenti per fare “dolcetto e scherzetto”, feste in ville e locali. Tutti i migliori eventi nella nostra guida su cosa fare per la festa di Halloween 2021 a Firenze.

Mercato alle Cascine e fiere nei dintorni di Firenze

Weekend ricco anche per gli amanti dello shopping. L’evento di punta è il mercato ambulante di “Cascine in Fiera”, in programma domenica 31 ottobre nel più grande parco della città. Tra le fiere e i mercatini aperti anche il 1° novembre 2021 a Firenze e dintorni segnaliamo il Merc’ANT d’autunno, market solidale al Parterre, la rassegna dell’olio extravergine d’oliva di Reggello e la Fiera di novembre di Fucecchio. Qui tutti i migliori mercatini di Firenze per il ponte tra il 30-31 ottobre e il 1° novembre.

Cosa fare a Firenze nel ponte de 1° novembre: Florence Biennale 2021

Domenica 31 ottobre si chiude l’edizione 2021 della Florence Biennale, manifestazione dedicata all’arte contemporanea e al design che porta alla Fortezza da Basso oltre 450 espositori di 65 paesi. Tra il piano terra del padiglione Spadolini e il padiglione Cavaniglia installazioni, performance, talk, anteprime teatrali ed eventi speciali.

Domenica alle 10 è prevista la cerimonia di premiazione. Orario tutti i giorni 10-20 (domenica 31 ultimo ingresso ore 18). Biglietti: intero 10 euro, ridotto 7 euro (over 65, under 30 e convenzioni), 5 euro bambini e ragazzi tra i 6 e i 18 anni. Programma completo sul sito di Florence Biennale.

Ponte del 1° novembre 2021, cosa fare a Firenze: i musei aperti per Ognissanti, dagli Uffizi all’Accademia

Nonostante il lunedì sia il classico giorno di chiusura per i principali musei statali di Firenze, la Galleria degli Uffizi è aperta in via straordinaria anche lunedì 1 novembre 2021 dalle 8.15 alle 18.50, con l’ultimo ingresso alle 17.30 (necessaria la prenotazione con almeno un giorno di anticipo). Chiusi invece il giardino di Boboli e Palazzo Pitti. Apertura straordinaria a Ognissanti della Galleria dell’Accademia, che lunedì è accessibile dalle ore 9.00 alle 18.45, con l’ultimo ingresso alle ore 18.15. Anche in questo caso la prenotazione è obbligatoria online oppure chiamando Firenze Musei al numero di telefono 055.294883.

In occasione della festa di Ognissanti il 1° novembre a Firenze sono aperti inoltre il Bargello, le Cappelle Medicee, il Museo archeologico, il museo di San Marco (che prevede anche un’apertura pomeridiana straordinaria sabato 30 ottobre, fino alle 18, con la possibilità di visitare il chiostro di San Domenico), il giardino della Villa medicea di Castello e il cenacolo di Sant’Apollonia.

Musei firenze aperti 1 novembre 2021
Il giardino della villa medicea di Castello, uno dei musei di Firenze aperti il 1° novembre 2021

Lunedì è chiuso il Duomo di Firenze, per consentire lo svolgimento delle celebrazioni religiose, ma sono aperti tutti gli altri monumenti dell’Opera di Santa Maria del Fiore: cupola del Brunelleschi, terrazze della cattedrale, campanile di Giotto, Battistero, Museo dell’Opera del Duomo.

Per quanto riguarda i musei civici di Firenze, lunedì 1 novembre 2021 si possono visitare Palazzo Vecchio, il complesso di Santa Maria Novella (orario ridotto per le cerimonie liturgiche), il Museo Novecento, la Cappella Brancacci e la Fondazione Salvatore Romano. Gli orari aggiornati dei musei si trovano sul portale turistico di Firenze.

Eventi: le mostre da visitare a Firenze il 30, 31 ottobre e il 1° novembre 2021

Tutte le principali mostre in corso a Firenze sono aperte durante il ponte del 1° novembre 2021. Questo è il primo weekend di apertura della nuova esposizione della Strozzina, lo spazio dedicato da Palazzo Strozzi all’arte contemporanea e alla ricerca artistica. Alter Eva. Natura Potere Corpo è incentrata sulle opere di 6 artiste italiane per una riflessione tutta al femminile sul futuro della nostra società (orario 14-20 venerdì, sabato, domenica, lunedì). Al piano nobile di Palazzo Strozzi continua la mostra Shine. Jeff Koons, dedicata all’artista americano (dalle 10 alle 20).

Le opere di Jenny Saville, altra quotatissima artista contemporanea, sono ospitate al Museo Novecento e in altri 4 luoghi d’arte fiorentini. Aperte sabato, domenica e lunedì anche le mostre I Love Lego al Museo degli Innocenti, AniMA – La Magia del Cinema d’Animazione da Biancaneve a Goldrake a Palazzo Medici Riccardi e l’esposizione digitale Inside Dalì nell’ex chiesa di Santo Stefano al Ponte (venerdì, sabato e domenica apertura prolungata fino alle 20.00, lunedì fino alle 18. A Halloween biglietto scontato per chi si presenta in costume). Qui i dettagli sulle mostre in corso a Firenze tra ottobre e novembre.

Cinema a Firenze per il ponte di Ognissanti: France Odeon

Le produzioni d’Oltralpe sono protagoniste al cinema La Compagnia di Firenze (via Cavour 50 rosso) per tutto il ponte di Ognissanti 2021: fino all’1 novembre France Odeon ha in cartellone anteprime di film e incontri con registi, attori e sceneggiatori. Si va dalle commedie alla cinematografia d’essai.

Tra i film più attesi Chère Léa di Jérôme Bonnell, con Grégory Montel e Anaïs Demoustier che saranno presenti in sala (venerdì ore 19); Les amours d’Anaïs di Charline Bourgeois-Tacquet che presenterà il film insieme a Anaïs Demoustier (venerdì ore 21.45); L’homme de la cave, di Philippe Le Guay con François Cluzet e Bérénice Bejo in sala (sabato ore 19.15); Mon Légionnaire di Rachel Lang, alla presenza della regista (domenica ore 16.30).

Le migliori terme naturali in Toscana: libere e in hotel, ecco dove sono

Eventi a teatro: cosa vedere a Firenze il 30 e 31 ottobre e il 1° novembre 2021, gli eventi

Ecco invece cosa vedere nei teatri di Firenze sabato 30, domenica 31 ottobre e lunedì 1 novembre 2021 in occasione del ponte di Ognissanti:

  • Teatro della Pergola – fino al 31 ottobre sono in scena le Storie di Stefano Massini, accompagnato dalle composizioni live di Paolo Jannacci al pianoforte e Daniele Moretto alla tromba (venerdì e sabato ore 20.45; domenica ore 15.45)
  • Teatro Puccini – sabato 30 ore 21, Mario Perrotta è in scena con In nome del padre, spettacolo nato dal confronto con lo psicanalista Massimo Recalcati. Domenica 31 ottobre alle 21 lo spettacolo di danza Frida che Lyricdancecompany dedica alla figura di Frida Kahlo; lunedì 1° novembre alle 21 Come nei film di e con Angelo Castaldo, regia di Anna Meacci
  • Teatro di Rifredi – fino a sabato 30 ottobre Misericordia scritto e diretto da Emma Dante con Italia Carroccio, Manuela Lo Sicco, Leonarda Saffi e Simone Zambelli (ore 21)
  • Teatrodante Carlo Monni (Campi Bisenzio) – da sabato 30 ottobre a lunedì 1 novembre va in scena l’edizione speciale del Rocky Horror Live Concert Show nell’adattamento della compagnia Magnoprog, con la regia di Riccardo Giannini (sabato e domenica ore 21.30, lunedì ore 17.30)
Teatro Firenze cosa vedere 30 31 ottobre 1 novembre 2021
Lo spettacolo “Misericordia” di Emma Dante, al Teatro di Rifredi fino al 30 ottobre 2021. Foto: Masiar Pasquali

Nei dintorni di Firenze: Borgo DiVino

Per una gita nei dintorni di Firenze, a Borgo San Lorenzo, Villa Pecori Giraldi il 30 e 31 ottobre ospita la quarta edizione del wine festival “Borgo DiVino” con degustazioni guidate, masterclass e  oltre 80 aziende che portano in mostra più di 300 etichette. Il biglietto di ingresso costa 15 euro (12 euro per soci Coop, Banco Fiorentino, Officina Cu.Bo. o FISAR) e comprende le degustazioni agli stand dei produttori.

La redazione non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma. Si consiglia di consultare i canali di comunicazione ufficiali degli eventi.

Ultime notizie