venerdì, 27 Gennaio 2023
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaLa nuova tramvia di Firenze:...

La nuova tramvia di Firenze: le linee in progetto e il percorso

Viaggio sulla tramvia di domani: il sistema di binari si svilupperà per servire anche Firenze sud, Bagno a Ripoli, Campo di Marte, Sesto Fiorentino e Campi Bisenzio. Il punto su progetti e lavori

-

- Pubblicità -

La nuova tramvia di Firenze tra Bagno a Ripoli e Campo di Marte (T3), il percorso tra le Piagge e Campi Bisenzio (T4) e l’asta che dalla Fortezza arriverà a piazza San Marco (Vacs): sono  le linee in progetto per estendere il sistema tramviario fiorentino, oltre ai due tracciati già in funzione. Con questa “cura del ferro” la mappa dei binari passerà da  poco meno di 17 chilometri (quelli attualmente utilizzati dalla linea 1 Villa Costanza – Careggi e dalla T2 piazza dell’Unità – aeroporto) a un totale di 44 chilometri e mezzo di lunghezza, una grande X che collegherà i quattro quadranti della città, con varie diramazioni, passando dal centro cittadino. Ecco quindi le nuove linee in progetto per la tramvia di Firenze:

Linea 2, estensione Fortezza – piazza della Libertà – piazza San Marco

Iniziamo il nostro viaggio sulla tramvia di domani con la nuova linea che sta nascendo per collegare la Fortezza a piazza San Marco: si tratta della Vacs, sigla che sta per “Variante al centro storico di Firenze”, per cui sono partiti i lavori il 19 luglio 2022. Dopo lo stop al progetto per il passaggio della T2 da piazza Duomo, è stata studiata un’alternativa per portare i binari nel cuore della città. Questo nuovo itinerario si allaccerà alla rete già esistente, grazie all’interconnessione con i binari alla Fortezza (usati oggi dalla linea 1), poi proseguirà lungo viale Lavagnini per raggiungere piazza della Libertà e infine San Marco, per un totale di 6 fermate. Non sarà un nuova linea vera e propria, ma fungerà da estensione del percorso della T2. In occasione dei lavori, saranno posti anche due binari in viale Don Minzoni, a servizio della futura linea 3 (vedi sotto).

- Pubblicità -

Lunghezza percorso VACS: 2,5 chilometri
Numero fermate: 6
Lavori: in corso dal 19 luglio 2022
Durata: 20 mesi, fine prevista primavera 2024
Qui le fermate e il percorso dettagliato della nuova tramvia Fortezza – San Marco.

VACS piazza San Marco fermata
La fermata della variante al centro storico di Firenze (Vacs) in piazza San Marco

Linea 2.2, il progetto per portare la tramvia a Sesto Fiorentino

Dall’altro capo della T2, lo sviluppo delle nuove linee prevede anche l’estensione del percorso dall’attuale capolinea dell’aeroporto di Firenze Peretola al centro di  Sesto Fiorentino, con un passaggio dal polo scientifico. Proprio questo aspetto è stato protagonista del dibattito negli ultimi mesi. Al momento è in corso la progettazione del percorso per disegnare un itinerario continuo, che permetta di raggiungere Sesto senza cambiare convoglio all’aeroporto, e con l’arrivo dei binari in via della Pace per servire il campus universitario.

- Pubblicità -

Lunghezza percorso linea 2.2: 11 chilometri
Numero fermate: 11
Stato: in via di progettazione

Tramvia Sesto Fiorentino mappa linea 2

La nuova linea 3 della tramvia di Firenze: piazza Libertà – Gavinana – Bagno a Ripoli

- Pubblicità -

Tra le linee della “nuova” tramvia la più attesa è la numero 3, che nel suo primo tratto collegherà piazza della Libertà con Firenze sud, arrivando al capolinea di Bagno a Ripoli con un percorso lungo 7,2 chilometri. Sui progetti, questo primo troncone viene chiamato linea 3.2.1. Successivamente da viale Don Minzoni sarà esteso verso Campo di Marte e Rovezzano (vedi sotto). L’itinerario della 3.2.1 interesserà i viali di circonvallazione e piazza Beccaria, passerà sul Ponte da Verrazzano, per toccare piazza Gavinana, viale Giannotti, viale Europa e via Pian di Ripoli e arrivare infine al capolinea di via Granacci a Bagno a Ripoli. Un terzo del percorso della linea 3 della tramvia di Firenze sarà senza pali e fili di alimentazione: i convogli viaggeranno a batteria. I lavori sono previsti nella seconda metà del 2023 e dureranno in tutto 30 mesi. L’obiettivo è inaugurare la nuova tramvia, in particolare la prima porzione del percorso della linea 3 tra piazza della Libertà e Bagno a Ripoli, all’inizio del 2026.

Lunghezza percorso linea 3: 7,2 chilometri
Numero fermate: 17 fermate
Inizio dei lavori: prevista nella seconda parte del 2023 per 30 mesi
Qui i dettagli sul percorso della linea 3 della tramvia.

Linea 3 viale europa
Il rendering della futura fermata in viale Europa della linea 3 per Bagno a Ripoli

Nuove linee della tramvia di Firenze: 3.2 per lo stadio di Campo di Marte e Rovezzano

Quello per Bagno a Ripoli sarà solo un pezzo della nuova linea 3 della tramvia: il progetto prevede l’estensione del percorso da viale Don Minzoni verso lo stadio di Campo di Marte e Rovezzano, con 15 fermate. I tecnici la chiamano linea 3.2.2, ma una volta finiti i lavori si tratterà di un unico tracciato della T3 a forma di U che andrà dal capolinea di Bagno a Ripoli, toccherà lo snodo di piazza della Libertà (qui ci sarà l’interconnessione con la variante per San Marco della linea 2) e poi andrà da viale Don Minzoni verso Campo di Marte (con fermata allo stadio Artemio Franchi riqualificato), con il capolinea presso la stazione ferroviaria di Rovezzano. In sostanza si completerà il collegamento alla rete della zona sud-est. Al momento è in corso di realizzazione il progetto definitivo e sono in programma incontri con i commercianti. L’obiettivo è concludere i lavori, ancora non calendarizzati, entro il 2026.

Lunghezza percorso linea 3.2 Campo Marte – Rovezzano: 6,2 chilometri
Numero fermate: 15 fermate
Progetto: è in corso la progettazione definitiva; obiettivo attivazione nel 2026
Qui i dettagli sul percorso della nuova tramvia per Campo di Marte e Rovezzano.

Nuova linea Tramvia Firenze Campo Marte Rovezzano mappa fermate
La mappa della linea della tramvia per Rovezzano

Linea 4 per le Piagge e Campi Bisenzio

A livello di lavori, sarà quella che tra le nuove linee della tramvia di Firenze impatterà meno sulla viabilità: il percorso numero 4 sarà infatti realizzato in gran parte sfruttando la linea ferroviaria già esistente. Si collegherà alla linea 1 all’altezza della fermata Porta al Prato – Leopolda e proseguirà lungo i binari dell’attuale linea Firenze – Empoli accanto alla Stazione Leopolda, per poi arrivare all’ex stazione delle Cascine e passare sotto al Ponte all’Indiano e alla linea dei treni per Firenze – Rifredi. Poi viaggerà accanto i binari che corrono paralleli al corso del fiume fino al centro commerciale delle Piagge. Da qui partirà il collegamento per San Donnino, San Piero a Ponti e Campi Bisenzio, zone che al momento non sono servite da treni o trasporti su ferro. La novità, annunciata lo scorso dicembre, è che ci sarà una gara unica per i lavori, sia per il primo tratto Porta al Prato – Piagge (per cui esiste già un progetto), sia per l’estensione della nuova linea 4 della tramvia verso Campi Bisenzio (da disegnare nel dettaglio).

Lunghezza percorso linea 4 Leopolda – Le Piagge – Campi Bisenzio: 11 chilometri
Numero fermate: 13 fermate + 10 verso Campi Bisenzio
Progetto: in attesa della gara
Lavori: inizio previsto nel 2024, per una durata di 2 anni e mezzo
Qui il percorso della linea 4

Tramvia linea 4 piagge
Il rendering della fermata “Piagge” della linea 4

La linea 5 della tramvia: da dove passerà?

Fin qui le nuove linee della tramvia di cui partiranno i lavori nei prossimi anni a Firenze. C’è poi un quinto itinerario che però è solo una pura ipotesi, finora rimasta nel cassetto. Si tratta della linea 5, prevista nel “vecchio” piano strutturale del Comune, con un itinerario complementare alle altre, per collegare la zona dell’Isolotto direttamente con Novoli, interconnettendosi quindi prima con la linea 1 nei pressi di viale Talenti, poi con la 4 all’altezza della Manifattura Tabacchi, con la 2 vicino via Mariti e infine di nuovo con la 1 in piazza Dalmazia. Come detto però in questo ambito siamo nel campo delle pure supposizioni: esiste solo un’idea di massima. Il Comune di Firenze ha adesso iniziato il percorso per definire l’aggiornamento del piano strutturale: bisognerà vedere se questa ipotesi, prevista ormai più di dieci anni fa, troverà posto nel nuovo atto.

I dettagli sulle nuove linee si trovano sul sito Firenze Tramvia, lanciato di recente dal Comune per informare sullo sviluppo della rete e sui lavori anche con una serie di mappe interattive, e sulla rete civica, dove sono disponibili i progetti.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -